Area Civile

Sezione III Civile - Criteri di assegnazione:

TERZA SEZIONE CIVILE
1) Controversie in materie di diritti reali, ivi comprese quelle in materia di garanzie reali e di condominio
edilizio, ivi comprese quelle tra condominio e amministratore;
2) azioni possessorie e di nunciazione;
3) controversie in materia di locazione, anche se è parte una pubblica amministrazione, di comodato, di
deposito e di mediazione, esclusa la mediazione nei sub-settori marittimo e assicurativo;
4) Procedimenti di A.T.P. ex art. 696 bis c.p.c.; procedimenti sommari ex art. 702 bis c.p.c. ed ex art. 140
bis D. Lgs. N. 206/1995 (cod. consumo) – opposizioni di terzo alla sentenza ex art. 404 c.p.c. –
esecutorietà dei lodi ex art. 825 c.p.c.: tutte inerenti alle materie assegnate alla sezione;
5) Cause in materia di: transazione, ricognizione di debito, pagamento e/o ripetizione di indebito, mandato,
querela di falso, vertenti nelle materie che precedono
6) controversie in materia di successioni, divisioni e donazioni;
7) trattazione come giudice di rinvio, monocratico o collegiale, delle cause in cui sia stata cassata una
sentenza della sezione 2° civile.