Area Civile

Sezione VI Civile - Criteri di assegnazione:

SESTA SEZIONE CIVILE - (stesso Presidente della I e della IX)
1) Controversie in materia di contratti estimatori, somministrazione, appalto, commissione, agenzia, mutuo,
conto corrente, contratti bancari, rendita perpetua e vitalizia, giuoco e scommesse, fideiussione, mandato
di credito, anticresi, contratti d’opera dell’artigiano;
2) Controversie in materia di contratti atipici;
3) Promesse unilateriali e titoli di credito;
4) Controversie in materia di esercizio delle professioni intellettuali di ingegnere, architetto e geometra.
5) Procedimenti di A.T.P. ex art. 696 bis c.p.c.; procedimenti sommari ex art. 702 bis c.p.c. ed ex art. 140
bis D. Lgs. N. 206/1995 (cod. consumo) – opposizioni di terzo alla sentenza ex art. 404 c.p.c. –
esecutorietà dei lodi ex art. 825 c.p.c.: tutte inerenti alle materie assegnate alla sezione;
6) Cause in materia di: transazione, ricognizione di debito, pagamento e/o ripetizione di indebito, mandato,
querela di falso, vertenti nelle materie che precedono
7) Trattazione come giudice di rinvio, monocratico o collegiale, delle cause in cui sia stata cassata una
sentenza della IV^ Sezione civile.