Area Civile

Sezione IV Civile - Famiglia - Criteri di assegnazione:

QUARTA SEZIONE CIVILE
1) Contenzioso e volontaria giurisdizione in materia di diritto di famiglia (matrimonio, filiazione, adozione,
potestà dei genitori, protezione contro gli abusi familiari, tutela ed emancipazione, affiliazione e
affidamento, protezione delle persone in tutto o in parte non autonome, alimenti, atti dello stato civile;
2) Volontaria giurisdizione in materia successoria;
3) Controversie di divisione tra coniugi;
4) Controversie in materia di diritti delle persone fisiche (fatta esclusione di quelle a contenuto
esclusivamente risarcitorio e derivanti da illecito penale);
5) Procedimenti di A.T.P. ex art. 696 bis c.p.c.; procedimenti sommari ex art. 702 bis c.p.c. ed ex art. 140
bis D. Lgs. N. 206/1995 (cod. consumo) – opposizioni di terzo alla sentenza ex art. 404 c.p.c. –
esecutorietà dei lodi ex art. 825 c.p.c.: tutte inerenti alle materie assegnate alla sezione;
6) Cause in materia di: transazione, ricognizione di debito, pagamento e/o ripetizione di indebito, mandato,
querela di falso, vertenti nelle materie che precedono
7) Trattazione come giudice di rinvio, monocratico o collegiale, delle cause in cui sia stata cassata una
sentenza della Sezione III^ civile.