Archivio delle News

PAGINA SUCCESSIVA

Torna all'archivio news

13/09/2012  - Novità normative: Filtro in appello e modifiche alla Legge Pinto - Entrata in vigore degli artt. 54 e 55- Legge 134/2012
A partire dall’ 11 settembre 2012 sono in vigore le modifiche normative di cui ai seguenti articoli:
- art. 54 del Decreto Sviluppo (D.L. 38/2012 convertito in L. 134/2012), che in materia di appello ha introdotto il cosiddetto “ filtro”, prevedendo che l’ appello debba essere motivato e che nella motivazione debbano essere presenti determinati contenuti, a pena di inammissibilità della sua proposizione;
- art. 55 che, modificando l’ art. 2 della legge n. 89/ 2001, stabilisce che per valutare il rispetto del termine ragionevole del processo si debba tener conto di una serie di elementi, quali “ la complessità del caso, l'oggetto del procedimento, il comportamento delle parti e del giudice durante il procedimento, nonché quello di ogni altro soggetto chiamato a concorrervi o a contribuire alla sua definizione”; vengono poi disciplinati i casi in cui non è riconosciuto alcun indennizzo e viene indicata la misura dell’ indennizzo, quando è accolta la domanda di equa riparazione, da proporre con ricorso al Presidente della Corte d'Appello.
La legge di conversione 7 agosto 2012, n.134 è stata pubblicata sulla GU n. 187 del 11-8-2012 - Suppl. Ordinario n.171, si allega uno stralcio della stessa relativo al testo degli artt. 54 e 55.


File allegato - formato ZIP (19Kb)