Archivio delle News

PAGINA SUCCESSIVA

Torna all'archivio news

11/10/2012  - Unificazione anagrafiche sistemi SICID e SIECIC
Si è svolto in data 10-10-2012, presso la Scuola di formazione per il personale della giustizia, l’ incontro con i rappresentanti degli Uffici giudiziari giudicanti del Distretto di Genova ed il locale CISIA, per esaminare le problematiche relative alle anagrafiche ( dati relativi ad avvocati, CTU e giudici ) dei sistemi SICID e SIECIC, in previsione della loro unificazione, che la competente Direzione Generale del Ministero della Giustizia ( DGSIA ) ha programmato per il prossimo 5 novembre. La suddetta unificazione avverrà per codice fiscale, per cui i soggetti con lo stesso codice fiscale presenti in SICID e in SIECIC saranno accorpati. A tal fine sono previste attività propedeutiche, tra cui la più rilevante è quella di bonifica massiva degli avvocati presenti in SICID e in SIECIC ( correzione o inserimento di codici fiscali, eliminazione di duplicati ). Per la corretta gestione delle anagrafiche il CISIA ha diffuso le relative regole operative, per evitare che la banca dati venga “sporcata” dagli Uffici che operano sul sistema. Nel corso della riunione è stato evidenziato che i soggetti abilitati ad intervenire sulle anagrafiche sono troppo numerosi, per cui l’ anagrafica si “sporca” progressivamente con conseguenze negative per tutti gli Uffici. È stata pertanto evidenziata la necessità di adottare misure organizzative per limitare ad un numero ristretto di operatori l’ abilitazione ad operare sull’ anagrafica ( inserimenti o modifiche ), preferibilmente centralizzando tale attività con l’ individuazione di un Ufficio unico per il distretto. Il Tribunale di Genova, per il quale erano presenti il Dirigente amministrativo, dott. ssa Maria Antonietta Laguardia, e il Referente informatico amministrativo, dott. ssa Patrizia Ferrero, ha dichiarato di essere disponibile ad assumere il ruolo di Ufficio centralizzato per l’ anagrafica distrettuale, con il supporto operativo di altro personale della Corte di Appello e, possibilmente, anche di personale esterno convenzionato, previa individuazione di un referente per l’ anagrafica da parte di ciascun Ufficio del Distretto.
È stato stimato dal CISIA che la situazione dell’ anagrafica dopo l’ unificazione sarà la seguente:
Avvocati : dagli attuali 31.670 (somma dei dati presenti in SICID e in SIECIC ) a n. 25.000 nominativi ;
CTU: dagli attuali 16.773 ( somma dei dati presenti in SICID e in SIECIC ) a 16.000 nominativi.
Sono evidenti le ricadute positive di un’ anagrafica correttamente gestita: coerenza e correttezza dei dati dei registri,velocizzazione gestione fascicoli, utilizzo delle funzionalità del processo civile telematico ( PCT ), buon esito delle notifiche e comunicazioni telematiche. Obiettivi che possono essere assicurati solo da una gestione centralizzata dell’ anagrafica distrettuale, tramite la creazione di un ufficio unico, di cui si auspica la prossima attuazione.

(aprire il file allegato per aggiornamenti)
File allegato - formato ZIP (6Kb)